Il tema di quest'anno ├Ę la sostenibile ambientale

Il Premio Ischia Plastic e Paper Free

La 44┬░edizione ├Ę ecosostenibile

Un programma della 44°edizione del Premio ischia Internazionale di giornalismo è all'insegna dei temi ambientali ; come raccontarli, le nuove generazioni a confronto, vecchio e nuovo giornalismo e diversificare il modo di raccontarli.

Podcast, dibattiti ,ma soprattutto nessun spreco tra biglietti e banner .Un nuovo modo di promuovere gli eventi.Il tema della sostenibilità ambientale non può essere più ignorato. 

Soprattutto le aziende partner della manifestazione oggi consapevoli del momento che si sta vivendo hanno saper accogliere con sodisfazione la scelta del Premio Ischia che vuole comunicare questo impegno.

Il Ministero dell’Ambiente, attraverso una normativa ha disposto il progressivo divieto di vendita di plastica monouso, è partito con i bastoncini pulisci orecchie nel 2019, continuerà nel 2020 con i cosmetici contenenti microplastiche. Lo stesso Ministero ha avviato un percorso interno per diventare plastic free.

Ridurre gli impatti ambientali connessi con l’organizzazione di eventi è da tempo al centro dell’attenzione di molti Comuni nonché parte integrante degli obiettivi della pianificazione regionale e delle politiche europee in materia di gestione e prevenzione dei rifiuti.

Il primo appuntameto che si è svolto a Milano dal titolo: “Aziende e giornalisti a confronto: come si comunica la crisi climatica” che si è tenuto al Palazzo delle Stelline, il giorno dopo ne ha parlato anche RADIO RAI nella trasmissione : tutta la città ne parla.

“Abbiamo deciso di aprire un confronto sul come comunicare la crisi climatica per alzare l’attenzione su questo tema e comprendere con addetti  ai lavori e stakeholder  perché una priorità che riguarda il nostro pianeta non sia al centro del dibattito mediatico – spiega Elio Valentino, presidente della Fondazione Premio Ischia – vogliamo che si accresca la sensibilità sul tema per salvaguardare il futuro dei nostri figli, dobbiamo rendere centrale il tema ambientale  nel dibattito pubblico e politico, è necessario un impegno massimo e condiviso del mondo dell’informazione in tempi brevi”. 

 

 

 

orkestra