La testimonianza di Lina Ben Mhenni al Premio Ischia

Sono onorata che mi venga conferito questo premio

Ne sono fiera perch├ę prima di me lo hanno ricevuto nomi illustri del giornalismo Internazionale

Sono appena rientrata dalla cerimonia di consegna del Premio Internazionale di Giornalismo di Ischia. Sono onorata che mi venga conferito questo premio che rappresenta un altro passo in avanti nella  mia lotta per il mio paese e per l'umanità. Ne sono fiera perché prima di me lo hanno ricevuto nomi illustri del giornalismo internazionale. Lo dedico alla mia patria, la mia bella Tunisia, ai Tunisini e, in particolare alle Tunisine, vero e proprio baluardo contro l'oscurantismo, l'ignoranza e tutte le forme di estremismo. Lo dedico ai martiri, alle loro famiglie che continuano a combattere contro l'impunità e ai feriti che proseguono la lotta pur tra estreme sofferenze, ma  anche ai giovani che vengono processati per aver partecipato alla rivoluzione. Lo dedico anche a coloro che prendono il mare su imbarcazioni non degne di questo nome, credendo di sfuggire alla miseria del sud tentati dalla ricchezza del nord, e che sono periti in mare o  giacciono nei campi della vergogna oppure sono stati dichiarati, semplicemente, dispersi!"

orkestra